16 dicembre 2012

piccoli segnali di avvicinamento dei maya

A casa mia, al piano terra, abita l'amministratore del condominio. Ho chiesto, incontrandoci una sera nell'androne, se poteva farmi il conto delle quote arretrate che devo ancora versare. Che in realtà lo so fino a quando pagai, ma metti che abbiano fatto qualche piccolo intervento extra che, visto che sono a casa solo per cenare e per dormire, potrei non aver visto; insomma, la cifra che so essere il mio debito potrebbe essere leggermente maggiore.
Ti metto un foglietto nella cassetta della posta, è stata la risposta.
Sono passate due settimane. E io pagai le quote ordinarie fino a tutto dicembre 2011. Insomma, non solo per un anno non mi hanno sollecitato, ma nemmeno a sollecitarli io fanno qualcosa.
Che vogliano lasciarmi godere quei soldi per questi ultimi nostri giorni?

2 commenti:

vorreispiegarviohdio ha detto...

Ma non avete riunioni di condominio, approvazione di bilanci e divisione spese, invio dei resoconti con la rateizzazione? è lasciato alla libera iniziativa?

SacherFire ha detto...

Quest'anno l'assemblea non è stata convocata, salvo che l'abbiano fatta 'a mia insaputa' (cit.). All'assemblea, che in genere si teneva verso maggio-giugno, ero solito pagare il saldo e un acconto che copriva fino a fine anno.