28 maggio 2005

Sacher Rezept? Nein!!

Le scottature di oggi, poche per fortuna grazie alla cremina protezione 10 e al sole delle 15,45, credo potevano essere evitate se fosse stato presente un uomo... di quelli a cui non devi chiedere mai, ma magari la cremina te la spalmano lo stesso ;-)) Domani ritorno al mare e se ci riesco (lo so che potrei far arrabbiare qualcuno ;-P) ci andrò di mattina e poi di pomeriggio. Visto che sono un po' cotto non sono in grado di far di più che scrivere questo post (preliminare) dedicato alla sacher, argomento di sicuro "intrattenimento" ^___^.
A dispetto di quelli che mi hanno sempre chiesto la ricetta, non intendo rivelarla, sia chiaro fin dall'inizio:-) - anche perché è segreta e nessuno la sa, tranne forse il signor Sacher in persona, defunto da un pezzo. Già perché mi sa che ormai da tanto neanche alla Sacher Konditorei la fanno bene. Circa 800 al giorno e, sotto natale, 3.000 al giorno, direi che è una catena di montaggio, e si sente, per dinci!! Comunque il link è qui sotto. Visitate tutto il sito, tranne le pagine per l'acquisto... potreste perdere la poesia che ha pervaso il vostro corpo e la vostra mente. Per quanto mi riguarda non rivelo un bel niente della ricetta della mia torta al cioccolato, che non chiamo sacher per semplici questioni di copyright, quisquiglie insomma. Unica eccezione fatta finora in vita mia, alla Craudia... non so spiegarmi neanch'io il perché, bah:-) il brutto è che se l'è scritta, accidenti... diffidata dal divulgarla, capito?;-)
Come prima puntata, parlo della nascita della mia anima pasticcera. Facile: la kara mammina, brava bravissima cuoca, non ha mai imparato a fare le torte da cuocere in forno.... e così, spinto da necessità, oserei dire ataviche, il piccolo Andrea già verso i 10 anni aveva preso il potere sulle tortiere e il forno.
Sarà un caso, ma ora dal mio stereo ascolto
EBTTRT (Even Better Than The Real Thing), la giusta conclusione a cui arrivo quasi sempre con la torta. L'immodestia, ecco cosa mi disturba negli altri:-DDDD Ma se io la fò bona, che devo fà, il falso modesto?? In fin dei conti non è vanteria, troppi sono i testimoni papillogustativi per raccontare frottole. Ah, fra poco ne farò un'altra... non affollatevi!! ;-)) Tanto qui c'è, molto nascosto, un grande cuore :-***

7 commenti:

Gilthas ha detto...

Cioé, ti vanti di andare al mare, ti vanti di saper fare una buonissima torta al cioccolato, di cui peraltro non intendi divulgare la ricetta... e poi non dovrei odiarti? ;-P

SacherFire ha detto...

io non mi vanto di niente. abito in una città di mare (colpa mia?), so fare LA torta di cioccolato (colpa mia?). in realtà è tutta invidia la tua, tzè! ma io sono buono, e non ti odio per questo ;-PP, ma ti canzono solo un po' ^___^, come nella migliore tradizione delle persone timide :-)

Anonimo ha detto...

Ebbene sì, io sono l'unica fortunata ad avere la ricetta della sacher, ma non è stata cosa facile! Con Andrea, anzi con il Kiellins, come lo chiamo io (anche se a lui dà un pò noia perchè questo gridino è nato come una richiesta di aiuto sul lavoro, ma poi sa anche lui che è una manifestazione di affetto!)bisogna saper aspettare,fino a quando il suo animo gentile asseconderà i tuoi desideri succulenti e bizzarri....In fondo la sacher non è una semplice torta, non è solo una commistione di gusti ed ingredienti...se uno riesce a capire che è anche una manifestazione di un desiderio, una volontà di trasmettere un'emozione, penso che sia un primo passo per avvicinarsi ad una persona e provare ad avere una sintonia di pensiero. Ora perchè stiamo parlando della sacher....ma non funziona così nella vita?

SacherFire ha detto...

affetto un corno!! soliti trucchi di circuire la bontà d'animo immensa che ho, ecco;-P
Comunque ti faccio i miei complimenti: finalmente qualcuno che capisce cos'è la Sacher... io addirittura esagererei ancora un po'... è pura emozione da condividere.
Prossimamente, quando sarò ispirato ben bene, un post sulla Sacher, emozioni e dintorni ^___^

vorreispiegarviohdio ha detto...

Mi piace spulciare i primissimi post dei blog che mi interessano: tutto iniziò da lì...E così scorpo che non sono stato l'unico bamabino che a 10 anni faceva torte. Ricordo il primo esperimento: ero a casa da solo, nella dispensa vedo una scatola di "Miscela 9 Torte Barilla" e così nacque la mia prima torta margherita. Anche io ho una ricetta per la Sacher che è sicuramente meglio della tua :-)

SacherFire ha detto...

vorreispiegarviohdio: in genere ai post così vecchi arrivano solo commenti di spam.
Questo mi pare spam intelligente perché almeno pone una questione di sfida. Che poi a dirla tutta, la ricetta sarà anche migliore della mia, ma non sempre a miglior ricetta corrisponde miglior torta, eh!
Però considerando che viene riportata una dicitura quale Miscela 9 Torte Barilla propenderò nel considerare l'ultimo commento quale spam della più infida specie ;-P

vorreispiegarviohdio ha detto...

Nella mia frase "Anche io ho una ricetta per la Sacher che è sicuramente meglio della tua :-)" il che era riferito alla Sacher non alla ricetta...:-) Le ricette devono essere interpretate: non esiste in assoluto la migliore. Non raccolgo altre basse insinuazioni e provocazioni sui miei esperimenti da bambino. Il passo successivo alla miscela 9 Torte Barilla fu un tentativo di meringhe finito miseramente....