14 settembre 2013

il nuovo bolide

Ieri, preso dallo sconforto nell'ascoltare il preventivo per la riparazione della bici, ho salutato la Bianchi-Spillo che avevo da nove anni. Non avendo dove riporla gliela ho lasciata al ciclista che mi ha fatto uno sconto sulla nuova.
Il nuovo bolide in realtà è depotenziato rispetto al precedente, scelto anche grazie al consiglio del ciclista che mi ha fatto notare che per le mie esigenze di mobilità sarebbe meglio un mezzo che già in partenza permetta delle manutenzioni ancora più facili. Si sta sempre parlando di semplici biciclette da città, ma esiste un mondo intero in questo solo settore della ciclistica, per cui per ora, a sole due ore dal ritiro, dico che va bene così.
Eccovi la Cicli Mara, linea X-Marr, Quick Alluminio. Che poi, se ci sono suggerimenti sul nome da darle, sarete i benvenuti.

3 commenti:

Brain ha detto...

E' molto bellina :) Nome suggerito: silver ;)

vorreispiegarviohdio ha detto...

Marella?
L'hai varata con una bottiglia di champagne?
Bella e sembra superleggera.

SacherFire ha detto...

Silver, Marella... era meglio non porla quella domanda :P

È leggera in effetti, forse troppo: oggi c'era un po' di vento e temevo di esser spazzato via. Solo un'impressione comunque.