14 luglio 2010

non particolarmente irascibile

Ricevo una email contenente il seguente messaggio "Non ho potuto non pensare a te dopo l'incipit dell'articolo" ed un link.
Beh sì, è vero che i geologi non sono particolarmente irascibili, quanto meno in raffronto con altri studiosi.
Tornando sul riferimento personale mi chiedo, se io arrivai in fondo agli studi di geologia è perché avevo trovato il mio ambiente? o forse fu l'ambiente di quel dipartimento a forgiarmi in modo non particolarmente irascibile?
Che poi è una questione del tutto simile ad uno dei classici della biologia: la zebra è un quadrupede nero a strisce bianche o bianco a strisce nere? (cit.)

Manco lo sapevo che la California avesse nominato la serpentinite quale roccia simbolo dello stato. Anzi, non lo sanno nemmeno su wikipedia, visto che a metà pagina sulla colonna destra rammentano il fossile, il metallo e la gemma tra i simboli, ma nessuna roccia. E comunque è proprio una questione da 'sti gran cazzi.
Certo che legiferare, da come mi è parso di capire, per toglierla dai simboli in quanto rea di contenere crisotilo, una fase minerale dell'amianto, è roba da ciaffoni in faccia. Ah già, ma io faccio parte di quelli non particolarmente irascibili.

Ah, la domanda sulla zebra ha una risposta logica. È che ora non me la ricordo, ma ce l'ha. Per cui anche la domanda sulle relazioni tra me ed il dipartimento ha una risposta. È che ora fa caldo.

3 commenti:

vorreispiegarviohdio ha detto...

E i biologi sono irascibili? A giudicare dai congressi pare di si. Ti ringrazio di cuore per avermi fatto sentire un biologo da strapazzo: non sapevo del quesito sulla zebra e non ne so la risposta. A usta direi che è nera con le strisce bianche e ho anche una spiegazione razionale della cosa, ma la tengo per me onde evitare di essere svillaneggiato in pubblico.

SacherFire ha detto...

Non vorrei svegliarla, caro biologo, ma lei in quanto studioso della vita non è mica detto che sia specialista dell'ontogenesi delle zebre, le pare? ;-)
Quando mi verrà voglia, cioè tra molto, andrò a riprendere il saggio sulle strisce delle zebre e ne scriverò.

vorreispiegarviohdio ha detto...

Non sono specialista dell'ontogenesi di nessun organismo appartenente al regno animale o vegetale o dei funghi o dei protisti o delle monere. Sono specialista di strutture biologiche per le quali applicare la nozione di vita è sempre stato molto discusso e se oggi vengono considerati viventi è per un concetto di vita che ai più può apparire molto limitante.