22 dicembre 2011

das palmfett

Tutti gli anni per dicembre ordino un paccone di dolci teteski di bavaria, jaaa. Cose buone dal mondo insomma. Il nuernberger lebkuchen è da sempre nei miei pensieri, fin da quando ero piccolo.
Una delle cose più buone al mondo che trovo in quasi tutte le confezioni sono i biscotti alla cannella, che chiamano spekulatius.
Dopo innumerevoli anni che li acquisto, oggi mentre ne assaporavo i primi dalla confezione appena aperta, mi son messo a leggere gli ingredienti e ti trovo il palmfett, il grasso di palma.
Il trovarvi questo ingrediente mi ha choccato e non poco infastidito ma ad essere onesto dovrei dire che sono dipendente da questa roba.
Il dubbio se continuare a comprarli me lo farò venire un'altra volta; la rivoluzione la farò per altro, per questo resto attaccato alla tradizione.

1 commento:

Barbara ha detto...

Quei biscotti alla cannella anche noti come Speculoos li adoravo poi devo averne mangiati troppo ora li amo meno ma sono buonissimi, ma proprio quelli con il grasso di palma che non è granchè salutare? Ce ne sono di mille marche!

PS non interesserà a nessuno ma il mio blog è resuscitato finalmente!