02 novembre 2007

regalie

Qualche giorno fa chiesi a mia madre se al mercatino del venerdì (che poi tanto ino non è, viste le centinaia di bancarelle) mi cercava delle pantofole nuove.
Oggi a pranzo mi sento fare: aspetti s. Andrea o le vuoi ora? Qui si è tanto atei quanto attaccati al patrono del paese di mia madre, e dal momento che da sempre per il 30 novembre arriva un regalo, scusate la profonda coerenza ma si festeggia anche il mio omonimo santo. Le pantofole vanno anche bene... insomma... non sarebbero proprio come le desideravo ma almeno la suola non è in un pezzo unico. Che si vuole, star lì a guardare in bocca a caval donato? Stasera sono passato a prenderle.
A quel punto ho fatto cenno che per natale (contraddizioni all'ennesima potenza), se proprio ci tengono, un bel portafoglio e un portachiavi bello grande servirebbero come il pane. No dico, al nuovo lavoro mi hanno dato un chiavistello da 12 cm, dove lo metto?

5 commenti:

Typesetter ha detto...

12 cm è la dimensione normale delle chiavi di casa da queste parti. Si attacano a un anello purché sia e pedalare.

stellalpina ha detto...

Sai un anello tipo S PIETRO?

SacherFire ha detto...

Anello? Tutto l'ambaradam di chiavi che mi hanno dato è già in un anello. Ma vi pare che sia bellino? E poi il portachiavi che ho è in stato pietoso, a questo punto i due bisogni si uniscono in uno solo così si risparmia, signore mie :-)

Anonimo ha detto...

Gli unici anelli belli sono quelli di fumo. Ma a parte questo, io un suggerimento su dove mettere il chiavistello da 12 cm lo avrei pure, ma me lo tengo per me ché poi mi accusi di sconcezze.

Finalmente avrai delle pantofole nuove! Le ultime che avevi venivano direttamente da una svendita fatta nel Pleistocene.

AdF

SacherFire ha detto...

caro AdF, se pensi male scrivi male. Sappilo.
Le pantofole nuove sono già ai miei piedi (almeno quelle... solo quelle ;-P); quelle del pleistocene erano di gran molto belline, ultimamente un po' consunte (un po' tanto, in effetti)