17 marzo 2007

musica alta

E' musica più alta questa. Così si esprimerà Macubu quando tenterò di far capire che mi ero creato, a sproposito evidentemente, un'aspettativa diversa avendo scaricato dal loro sito alcuni brani.
Il rincorrersi tra canto e parte narrativa ha di per sé un qualcosa di intrigante ma il contorno al concerto non era dei migliori, al di là delle battute espresse.
Ho finito l'ascolto dei cd presi ieri sera. Quello che già sospettavo si è rivelato nuovamente: questa musica si rinnova ad ogni ascolto. Non solo i madrigali, seppur dai testi del tutto differenti con quelli del concerto, ma anche il gioco di voci, in parte già ascoltato in mp3, stamani è differente, più profondo.
Per un rockettaro, o meglio, per un U2er impenitente come me certi cambiamenti musicali, anche se suscitati da curiosità, non sono certo facili. Certe note degli U2 mi hanno toccato troppo nel profondo per non rimanere U2er a vita. E' bello però scoprire che il piccolo mondo musicale sacheriano potrà ampliarsi in una nuova via.

4 commenti:

Brain ha detto...

Ho appena scaricato i brani... poi ti saprò ridire.... :-)

B ha detto...

cmq è stato molto bello. :)

macubu ha detto...

ERA BUONISSIMAAAAAAAAAAAAAAHHHHH!
Slurp. Purtroppo sono stato costretto con la forza a condividerla con gli altri, ho cercato di fuggire col malloppo ma non m'è riuscito.
Così ho dovuto centellinarmi il mio quarto, ma cribbio com'era buona...
Merci, mr Sacher: è sempre un grande piacere quando degli 'amici sconosciuti' si presentano ai concerti. Grazie!

Brain ha detto...

Ho ascoltato i brani scaricati. Devo dire che non mi dispiacciono (con orecchio da profana, s'intende). In particolare mi ha colpita "Mignonne..." Bellissima! :-)