23 luglio 2007

Alfetta, Gino e opere d'arte mancate

Causa tagli nel montaggio il vostro amato SF non compare nel video. Eppure al minuto 3:11, quando le ragazze coi pon pon verdi salgono le scale della metro, io ero lì che iniziavo a scendere. E dopo, nelle riprese da piazza S. Giovanni, ero a 3 metri di distanza dall'alfetta, insieme ai miei comanifestanti.
Va da sé che con tutte le volte che hanno rigirato quelle scene era difficile che in sede di montaggio fossero scelte quelle che mi vedevano presente. Peccato, il video da bello sarebbe stato un'opera d'arte più unica che rara.

5 commenti:

Andrew ha detto...

Non sarai mica un altro Paolini? :D

Sono andato in coda al corteo, poi l'ho risalito ma non son riuscito a toccare l'Alfetta prima di piazza San Giovanni...per fortuna, visto quanti eravamo...che bellissima giornata è stata!

SacherFire ha detto...

Scusa la franchezza Andrew: ma chi è sto Paolini?
Se vedi le foto del pride che ho messo su Flickr c'è Silvestri che passa da piazzale Ostiense. E poi quelle fatte a S. Giovanni.

Numero 6 ha detto...

Ma sono solo io a non aver capito un cazzo di questo video?

Andrew ha detto...

Gabriele Paolini, il "Profeta del Condom", il più famoso presenzialista televisivo...quello che rompe le palle ai giornalisti mettendosi dietro le telecamere e nei più disparati modi...

SacherFire ha detto...

Andrew: ma ti sembro brutto come Paolini?! Il mio charme non permea il video? :-(
#6: io un po' l'ho capito, ma mi riservo come sempre il beneficio del dubbio (sulle mie capacità di comprensione ;-D)