06 gennaio 2008

scommessa della settimana

Approfittando del fatto che la testa non mi è ancora scoppiata, anche perché sembra tutta intera, indirei una scommessa così articolata: in quale giorno della settimana entrante sarò chiamato dal lavoro perché mi venga comunicato quando potrò iniziare col nuovo contratto?
Eh sì, secondo le promesse verbali da domani ogni giorno è buono perché mi contattino per dirmi quando iniziare.
E inoltre: è possibile cogliere significati diversi sulla chiamata a seconda del giorno in cui sarò contattato? Per me sì: se lo sarò già domani sono più vicini alla disperazione che altro; se sarà venerdì sarò più vicino alla disperazione io. Ecco, dico che fino a mercoledì tutto può andar bene. Poi prometto di sclerare.
Ovvio che chi vorrà cimentarsi in questa prova di coraggio e di incoscienza non vincerà niente.

5 commenti:

Giovanni Odetto ha detto...

Io ci provo...ti chiameranno martedì...e ti dico anche l'ora: 11,30!
bye

Andrew ha detto...

Martedì...
Aspetto fiducioso il calcio in culo che vincerà ;)

Andrew ha detto...

"Vincerò" pardon...
Ultimamente sono alquanto dislessico

SacherFire ha detto...

Grazie Giovanni e Andrew per il fiducioso incoraggiamento che avete voluto darmi indicando martedì come giorno del contatto. Il fatto è che il parametro da me accennato, la loro disperazione (altrimenti detto rispetto degli accordi), non era facile da valutare. Insomma, la faccio breve: mi hanno chiamato subito, alle 10 di stamattina. Inizio martedì (boh?) 15. Sono contento.

Giovanni Odetto ha detto...

Ottimo! In bocca al lupo!
bye