08 gennaio 2008

segnali di luce

SF domanda... ma i miei queridi lettori risponderanno? Boh, io intanto ci provo.
Da più di un mese a casa dei miei è arrivata una lettera dell'Enel in cui viene offerta la possibilità di aderire alla tariffa bioraria. Da più di un mese, vacanze incluse, i miei ricevono telefonate dal call centre Enel per sapere se vogliono aderire (entro il 31 gennaio, si affretti signora). Io no. E fremo per non aver avuto ancora questa fortuna.
L'offerta ha di per sé qualche elemento di interesse. Io ad esempio per il telefono di casa mia non spendo niente sulle urbane e interurbane nella fascia oraria 20-8; essendo assente di casa -paradisoccupazioni escluse- dalle 8,30 alle 19 tutti i giorni cose di questo genere è chiaro che mi convengano.
Il consumo di luce però non è esattamente come quello del telefono. Non è del tutto legato alla presenza in casa. Frigo e congelatore, come minimo, son lì che vanno sempre. Ecco il perché di mettersi a controllare quanto più alto è il costo della fascia più cara, e quanto più bassa quello della fascia meno cara, rispetto ai consumi attuali.
Più facile a dirsi che a farsi. Il confronto tra le cifre della proposta e quelle in bolletta non è così immediato. A partire dai nomi: tariffe da una parte, corrispettivi dall'altra. A casa mia, e anche su qualsiasi manuale di diritto, son cose diverse. Di difficile comprensione soprattutto l'espressione al "netto delle imposte" scritta sulla proposta bioraria. Perché non significa assolutamente che sopra quella cifra vada calcolata la sola Iva. Quali altre voci di costo ci sono? A leggere bene sul sito dell'Enel si vede, in fondo tra le note, che sono esclusi dalle cifre quantomeno gli oneri di trasporto e di dispacciamento. A quanto ammonteranno? Non è dato a sapere. Sulla bolletta la voce del corrispettivo rimane indifferenziata. Non è quindi possibile fare un reale confronto tra i due casi.
Di queste e di altre cose, esempio la possibilità di recesso dall'offerta, è stata fatta la domanda diretta durante le numerose telefonate arrivate. Le risposte devono ancora giungere.
Ho cercato sui siti delle associazioni dei consumatori ma non ho trovato la benché minima informazione utile. L'unico elemento che tuttora mi renderebbe propenso a consigliare i miei di aderire è che la tariffa bioraria ha i prezzi bloccati per due anni. I prezzi sono infatti aumentati proprio con l'anno nuovo.
Qualcuno ne sa qualcosa di più e/o ha già fatto il passaggio alla bioraria? SF attende che dalla sua quarantina di lettori giunga un segnale. Di luce.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Acquisti energia elettrica per la mia azienda, quindi qualche delucidazione te la posso dare. La biorario si riferisce al solo costo dell'energia: le altre voci sono costi (dispacciamento, perdite, trasporto, ecc.) che sono imposti dall'AEEG (autorità energia elettrica e gas) e sono uguali per tutti in quanto dipendono dal profilo di consumo (nel tuo caso domestico 3 KW (presumo)). Se consumi più del 60% nelle ore non di picco la biorario è conveniente (non di molto, ma è conveniente). Io l'ho sottoscritta: uso il phon prima delle 8, facciamo lavatrici e lavastoviglie dopo le 19, entriamo di casa dopo la stessa ora.
In ogni caso, è vero che c'è pochissima informazione, del resto non ci sono spazi per vere riduzioni di prezzo, quindi c'era anche poco da dire.

Spa of PerSpa.

Andrew ha detto...

Beh hai ricevuto la risposta migliore che potessi ricevere.

Quanto ai consumi degli elettrodomestici...beh è buona norma *maestrina mode on* fare i lavaggi di lavatrice e lavastoviglie la sera. Il frigo se lo chiudi bene rimane ai consumi minimi.*maestrina mode off* :D

Ma lo sai che ieri mi ha contattato un tizio che credevo fossi te? O_o'

SacherFire ha detto...

Che bella ed esaustiva risposta Spa, grazie mille :)
Andrew, piccino, i modi da maestrina non vanno bene con me. E poi la lavatrice di sera mi dici quando la stendi? Ah, questo era il mio *very kindly mode on* ;-P
A proposito del contatto, c'è un altro ennesimo nostro omonimo o addirittura qualcuno che si spaccia per moi, monsieur sachér?

Andrew ha detto...

Ahahahah *ripone la penna rossa con estremo imbarazzo*. Il tipo lo avevo scambiato per te da una foto a colpo d'occhio...
-bacchettante- La lavatrice la metti di notte e la stendi la mattina!
E ritieniti fortunato se hai un posto dove stendere!

Ah...stiggiovanid'oggi!