16 ottobre 2007

nuovi lavori

Sicuramente è presto per dire qualcosa di serio. Ma non lo è per essere avventati, precipitosi, irruenti, e chi più ne ha più ne metta.
Il nuovo lavoro, in due giorni che sono lì, mi sta semplicemente stufando. Per una semplice ragione: i ritmi di lavoro sono la metà di quelli ai quali sono abituato. Questi due pomeriggi poi mi è sembrato di stare lì a non fare nulla. Domani pare che riparlerò col direttore - quello con poltrona in pelle umana. Prima aspetterò che mi dia delle mansioni poi, se del caso, gli chiederò di darmi da fare qualcosa. Solo mezzo secondo dopo aver parlato capirò che starsene zitto era (sottolineo l'era) una delle mie grandi virtù. Però in questi due pomeriggi mi è sembrato di star lì a rubare i soldi.
In compenso, dopo neanche un giorno e mezzo che non ci sono più, mi hanno chiamato dal vecchio ufficio per sanare alcune questioni. Addirittura mi hanno fissato due appuntamenti in giro per la città per la prossima settimana. Tocca adeguarsi, visto che questi sono stati gli accordi tra le due società: te mi prendi SF a condizione che... shhh... zitti, non ditemi niente, lo so da me che i cordoni ombelicali devono essere tagliati, ma qui non si è mai stati così tanto signori da sputare sopra un posto di lavoro.
Se domani mi verranno affidate, tra le altre, le sorti dell'umanità telegraferò qualcosa. Così potrete regolarvi e partire per Marte.

7 commenti:

Brain ha detto...

Alla fine non si è ancora capito che lavoro fai :-)

Anonimo ha detto...

Tesoro, ma non è che a te sembra di rubare i soldi.

Tu li rubi da sempre.






AnelliDiFumo

Numero 6 ha detto...

1) Te sei scemo.
2) Non è strano fare qualcosa per il vecchio lavoro, da noi è normale, come è normale una lauta prebenda, vero? Se no vedi punto 1.

Anonimo ha detto...

guarda che all'inizio tutti i lavori sembrano "leggeri": non ci sei ancora dentro!!!! aspetta ad andare cercar guai ;)

ma... che lavoro fai?!

panda

SacherFire ha detto...

Noto che le bimbe chiedono cose pratiche, i bimbi usano paroline dolci ;-)
sono indeciso se fare un nuovo post lavorativo; nel caso promettetemi che vi scatenerete

Barbara ha detto...

Ma ti pagano ? Se ti pagano per annoiarti fatti loro ;) Se poi ti danno un pc connesso a internet qualcosa da fare online la trovi per annoiarti meno

Anonimo ha detto...

E' tuta colpa di Panda
john