24 agosto 2007

stufi della solita burocrazia?

Venite da me allo sportello; è la soluzione. Mo' racconto.
Ieri arriva dalle segreterie centrali una email dal testo breve ed enigmatico dove ci chiedevano di inviargli un file che serviva loro per il questionario da preparare. Questionario?!?! ci chiediamo con la mia collega. Stamani svelato l'arcano. E' il questionario da sottoporre ai nostri fantastici utenti con originali domande quali: 'dalla cortesia degli operatori è rimasto poco soddisfatto, soddisfatto o molto soddisfatto', 'dal rispetto dalla privacy', 'dall'orario di apertura', bla bla bla.
La reazione è stata un qualcosa del tipo 'e io devo dare questi fogli mentre ho una fila chilometrica da smaltire? e quando vado via, a mezzanotte?', cose così insomma, che a noi -ormai lo sapete- ci piace il nostro lavoro, però desidereremo anche fare qualche cos'altro prima di andare a letto. L'ineffabile SF ha dapprima ridotto il questionario ad una sola pagina riformattando il tutto e poi provveduto a fare il solito centigliaio di copie. E da ora si somministra!
Passano cinque minuti e mentre sto immatricolando un ragazzo il computer si blocca. Ma-la-madonna-ecc-ecc!! Invito la mia collega, una volta finito col suo utente, a provare lei. Arriva al mio stesso punto e: Ma-tu-ma'-ecc-ecc!!! Telefonata in quel di pisa... meglio, ennesime telefonate in quel di pisa e alla fine rispondono dicendo subito: siamo tutti bloccati, dateci 10 minuti. Evviva, il sistema informatico dell'università down.
Con la collega ci guardiamo, ovviamente non crediamo ai 10 min., e iniziamo quello che a noi pareva un dialogo bisbigliato (in realtà non ce ne accorgiamo ma siamo soliti parlare a toni alti) viene sentito da mezza fila. Risate generali. E così per una buona mezzora abbiamo allietato i nostri utenti con battute, incoraggiamenti, teatrino (sì, teatro. Siamo saltuariamente usi tirarci oggetti non troppo contundenti -altrimenti uno va sotto gli infortuni e l'altro il giorno dopo rimane da solo). I fantastici utenti un po' partecipano, un po' non si raccapezzano, un po' pensano: ma io mi devo far immatricolare da questi?, un po' ridono.
Dopo una buona mezzora il disguido è risolto. Finisco con quel ragazzo che avevo davanti da tutto quel tempo e alla fine gli passo il questionario dicendogli, seriamente: sui tempi d'attesa sia spietato.
Soddisfatto, ha crocettato soddisfatto. E in tutto il questionario ha messo lo stesso o molto soddisfatto.
Insomma, allora io penso, se proprio dovete fare la vostra fila chilometrica ad uno sportello venite qui da noi. O vi accontenteremo in tempi brevi o, se proprio sarete fortunati, uscirete dopo minuti e minuti di risate.

4 commenti:

AnelliDiFumo ha detto...

Non so come mai, ma io non avevo dubbi sul fatto che anche fare la fila davanti a te fosse da creparsi dalle risate.

SacherFire ha detto...

Spiritoso...
in genere sono molto professionale coi miei utenti, sappilo :)

AnelliDiFumo ha detto...

Soprattutto quando gli utenti sono dei deliziosi maschietti, aggiungerei. Un profluvio di attenzioni, diventi.

SacherFire ha detto...

silenzio per favore!
devo lavorare al meglio